L'Ancora nasce nel 1985 dalla volontà di un gruppo di genitori di ragazzi disabili, con lo scopo di garantire un futuro ai propri figli e creare un luogo in cui farli crescere serenamente.
E' una comunità di persone che hanno fatto del servizio gratuito per gli altri, una scelta di vita. L'amicizia e la collaborazione di molti ci ha permesso di superare momenti difficili e in trent'anni la struttura si è ampliata, le attività sono state incrementate e la nostra cooperativa rappresenta oggi un punto di riferimento per molti genitori con ragazzi disabili, fornendo loro uno spazio dove socializzare, confrontarsi, crescere, imparare, lavorare e divertirsi.
Ogni giorno, dalle 9 alle 17, ospitiamo trenta ragazzi che trovano qui un ambiente accogliente, un servizio attento e degli educatori professionali. Dopo le 17 i nostri ospiti ritornano in famiglia e normalmente sono i genitori che li accudiscono.

Con il passare degli anni però i nostri “ragazzi” sono cresciuti e i genitori, spesso ormai anziani, faticano a prendersi cura di loro. Tutti noi ci siamo chiesti e ci chiediamo con apprensione: “Chi si occuperà di loro quando i genitori non ci saranno più?”
A questa domanda, che non può assolutamente restare senza risposta, L'Ancora ha voluto replicare con qualcosa di concreto, di stabile, di rassicurante: un edificio residenziale dove i nostri ragazzi possano passare in modo dignitoso, e con tutta l'assistenza necessaria, il periodo della loro vita che li vedrà senza più il conforto amorevole dei genitori.
E' questa la sfida che ci attende: il sogno di dare ai nostri figli un luogo dove vivere, anche quando noi genitori non ci saremo più.